Cartella esattoriale : i pagamenti parziali NON interrompono la prescrizione NON costituendo riconoscimento del debito.

Il pagamento parziale , ove non accompagnato dalla precisazione della sua effettuazione in acconto, non può valere come riconoscimento del debito e quindi valido atto interruttivo della prescrizione, rimanendo comunque rimessa al giudice di merito la relativa valutazione.

I pagamenti parziali non potevano ritenersi ricognizione chiara e specifica del diritto altrui, considerato che potevano essere anche giustificati dallo stato di cogenza derivante dalla notifica della cartella esattoriale, che può dare origine all’esecuzione forzata per il caso di inadempimento.

Cassazione Civile ordinanza n. 18 del 3-01-2018

RICHIEDI CONSULTO

Precedente Disconoscimento fotocopie : ricorso accolto senza deposito originali. Successivo Reclamo/Mediazione : procedibile il ricorso se la costituzione in giudizio avviene prima dei 90 giorni.