Ingiunzione Fiscale nulla senza prova notifica avviso accertamento prodromico.

E’ nulla l’ Ingiunzione Fiscale in assenza di notifica dell’avviso di accertamento , che costituisce atto prodromico ed indefettibile rispetto all’ Ingiunzione impugnata.

In proposito non risulta assolto l’obbligo che incombeva al Comune di dimostrare, a mezzo dell’esibizione dell’avviso di ricevimento regolarmente sottoscritto dal destinatario, la regolare notifica dell’avviso di accertamento che peraltro non risulta essere nemmeno prodotto in giudizio a fronte della contestazione proposta in merito dall’odierno appellante.

Il mancato assolvimento di tale onere probatorio costituisce vizio procedurale che comporta la nullità dell’atto successivo ovvero nel caso di specie dell’ Ingiunzione Fisvale quand’anche tale successivo atto sia stato ritualmente notificato.

CTR Molise sentenza n. 100 del 15-02-2017 

Precedente Nulla la cartella emessa da Agente riscossione territorialmente incompetente. Successivo CTP di Avellino: tutti i tributi si prescrivono in 5 anni.