La distinta raccomandate non è atto idoneo a provare l’ avvenuta notifica.

VALORE PROBATORIO DISTINTA RACCOMANDATE

La distinta di accettazione delle raccomandate non è idonea a documentare il perfezionamento della notifica, difettando persino dell’indicazione dell’indirizzo del contribuente.

Cassazione Civile n. 7892 del 20/03/2019

Precedente Notifica cartella irreperibile : va provata con produzione in giudizio della cad ( comunicazione avviso deposito ) Successivo L' agente riscossione non può attestare conformità fotocopia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.